Capodanno

Il messaggio di Sergio Abramo: «Il 2022 ultimo anno da sindaco ma lascio una Catanzaro dal volto nuovo»

Il primo cittadino: «Voglio brindare al nuovo anno con la speranza che, oltre alla salute, anche il lavoro, l'economia, la qualità della vita possano trovare un nuovo slancio»

51
di Redazione
31 dicembre 2021
19:30
Catanzaro, il sindaco Abramo
Catanzaro, il sindaco Abramo

«Quello che ci lasciamo alle spalle è stato un anno difficile e complicato, segnato in modo drammatico dalla pandemia. Abbiamo dovuto convivere con tante preoccupazioni e limitazioni di ogni genere, sacrificando a lungo la piena libertà per tutelare la nostra salute». Lo dichiara il sindaco di Catanzaro nel suo messaggio di fine anno.

Il messaggio di Abramo

«Il sistema sanitario è stato chiamato ancora a compiere grandi sforzi ma l'avvento dei vaccini anti-covid ha aperto degli spiragli di speranza e ora possiamo guardare con maggiore fiducia all'immediato futuro. L'auspicio è che il 2022 possa essere l'anno della vera ripartenza ma è necessario mantenere ancora alta la soglia dell'attenzione e della responsabilità davanti all'elevato indice di contagio che sta colpendo anche il nostro territorio.


Il 2022 sarà anche il mio ultimo anno da sindaco di Catanzaro. Solo a pensarci, scorrono veloci tanti momenti ed emozioni che mi legano a questa esperienza durata quasi vent'anni a servizio della mia città. Spero di poter essere ricordato, tra pregi e difetti, come il sindaco che ha dato un volto nuovo al capoluogo. È vero, sono passati tanti anni, ma vi invito a ripensare alla Catanzaro che era fino al 1997, l’anno del mio primo insediamento al Comune, e, riaprendo gli occhi, vedere quanto sia cambiata da quel periodo ad oggi.

Anche in questi mesi ho lavorato a pieno ritmo per intercettare tutti i finanziamenti e lasciare in eredità alla prossima amministrazione non solo i conti in ordine ma soprattutto un'agenda di interventi e di opere pubbliche che meritano di essere portati a compimento. Il treno del Pnrr sarà troppo importante, davvero l'ultima occasione per invertire la rotta in Calabria. E servirà una classe dirigente realmente all'altezza del suo ruolo per capitalizzare le enormi opportunità a disposizione.

E allora, voglio brindare al nuovo anno con la speranza che, oltre alla salute, anche il lavoro, l'economia, la qualità della vita possano trovare un nuovo slancio grazie al contributo delle migliori energie umane e professionali di cui disponiamo. Con la volontà di mettersi a servizio della propria comunità, come ho fatto in questo lungo arco della mia vita in cui sono sempre stato vicino a tutti. Auguri di buon 2022, Catanzaro!»

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top