Inclusione

La bici degli abbracci, a Cosenza il tandem per pedalare insieme alle persone con autismo

Arriva nella città bruzia l'Hungbike frutto di un protocollo d'intesa tra Comune e il gruppo di volontariato “io autentico”. Oggi sarà ufficialmente consegnata al sindaco Franz Caruso 

82
di Redazione
29 gennaio 2022
06:30
L’Hungbike
L’Hungbike

Dando concretezza ad uno dei punti cardine del programma del sindaco Franz Caruso, l’inclusione sociale, finalizzata a far sì che ogni cittadino non debba vivere o subire limitazioni o disagi in ragione del suo stato fisico e psicofisico e quindi allo scopo di facilitarne la mobilità e l’integrazione, il primo cittadino e l’Amministrazione comunale hanno sottoscritto un protocollo d’intesa con l’organizzazione di volontariato “io autentico”. Fa parte del Comitato Uniti per l’Autismo Calabria ed è impegnata nel portare avanti il progetto “aut out”, la mission 2021 dell’associazione, per il ritorno e il potenziamento dei supporti per la fruizione di spazi e tempi urbani per Famiglie e Persone con Autismo, dopo le pesanti prime ondate di COVID-19.

In virtù del protocollo d’intesa sottoscritto con il sindaco, l’organizzazione di volontariato donerà in concessione d’uso, assolutamente gratuita, al Comune di Cosenza, una Hugbike, "la bici degli abbracci". La Hugbike è un tandem unico al mondo che, per la sua particolare postura e lo speciale manubrio allungato, permette al conducente di sedere dietro, abbracciando e mettendo in sicurezza il passeggero che siede davanti. Questo prototipo di bici ne permette l’utilizzo alle persone con autismo, con disabilità intellettivo-relazionali, sindrome di down, non vedenti o ipovedenti e persone con altre disabilità, garantendo loro la sensazione di controllarla.


Il tandem stazionerà in una postazione facilmente raggiungibile e vigilata. Oggi, sabato 29 gennaio, alle ore 16, la Hugbike sarà ufficialmente consegnata in Piazza dei Bruzi al Sindaco Franz Caruso dalle rappresentanti dell’Associazione “io autentico”. Alla consegna parteciperanno, insieme al sindaco Franz Caruso e al vicesindaco e Assessora all’ambiente e al territorio, Maria Pia Funaro, promotrice dell’iniziativa, la Vice Presidente regionale dell’Organizzazione di volontariato “io autentico” Francesca Iorfida e la referente per Cosenza Paola Giuliani.

Cosenza diventa così una città HIGBIKE, la seconda in Calabria dopo Tropea, grazie all’organizzazione di volontariato “io autentico”. «La nostra Hugbike -spiega Paola Giuliani, referente dell’Associazione per Cosenza – è un simbolo. Cosenza è una città inclusiva e questo è un simbolo di inclusione. Le persone con autismo devono vivere il contesto e la città e la città deve essere appunto accogliente. La nostra mission 2021, dal titolo “aut out: tutti fuori, tutta vita!” sta a significare che le persone con autismo devono vivere fuori, non chiusi nei centri. Noi siamo per i servizi che devono partire dalle strutture». Il Comune ha individuato la sede municipale come postazione idonea nella quale collocare la Hugbike. La consegna del tandem agli utenti, unitamente alla gestione delle prenotazioni, saranno curate da personale individuato dal Comune. L’utilizzo della Hugbike sarà gratuito.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top