Cucina Calabria

Nuovo riconoscimento per il Me Restaurant di Pizzo: è nella XV edizione di “Identità golose”

La cucina dello chef Giuseppe Romano conquista la prestigiosa guida, che premia circa duecento ristoranti di tutto il mondo

82
di Redazione
8 marzo 2022
17:30
Lo chef Giuseppe Romano
Lo chef Giuseppe Romano

Un altro importante riconoscimento per il ristorante Me Restaurant di Pizzo. Dopo aver conquistato la stella verde assegnata dalla guida Michelin ed essere entrato a far parte della guida “I Cappelli l’Espresso” in cui figurano i miglior ristoranti d’Italia, è entrato a far parte delle “Identità golose 2022” che comprende ristoranti da tutto il mondo. «Il Me Restaurant – scrive nella sua recensione il giornalista Carlo Passera – è il luogo dove potersi coccolare a tavola». 

Tutto merito dello chef Giuseppe Romano e sua moglie Eleonora che in pochi anni hanno ottenuto una serie di riconoscimenti per la loro cucina ricercata, realizzata con prodotti di qualità. Sono 218 i ristoranti entrati a far parte della XV^ edizione della guida “identità golose”. Tra i premiati spicca il nome di Giuseppe Romano già riconosciuto “Ambasciatore del gusto”. Origini campane, ma pizzitano d’adozione. La sua passione per i fornelli inizia quasi per gioco a 12 anni, quando frequenta una pasticceria sotto casa dei suoi genitori. È così che Giuseppe Romano decide di abbandonare gli studi per lavorare in pasticceria. È la madre Assunta, però, a “riprenderlo” e a convincerlo di frequentare l’Istituto Alberghiero ad Aversa (CE) per poi concludere il corso di formazione a Posillipo, al prestigioso “Ippolito Cavalcanti”. È da qui che inizia la sua crescita professionale: si affianca a vari chef da cui apprende costantemente nuove tecniche.


L’ascesa dello chef

Dopo il diploma fa varie esperienze all’estero, prima in Germania e poi in Giappone; ma poi rientra in Italia e inizia a lavorare per una grossa struttura nella zona vesuviana, dove mette a disposizione anche le sue conoscenze estere, fino a quando arriva in Calabria: entrando nel ristorante “Olimpus” di Pizzo per cenare, conosce Eleonora, la figlia dei proprietario, che diventerà sua moglie. Rimarrà così per sempre in Calabria. Giuseppe inizia a lavorare nell’attività dei genitori di Eleonora fino a quando non nasce la piccola Ginevra che induce Giuseppe ed Eleonora a investire ulteriormente sul proprio futuro: rileveranno l’attività dei genitori di Eleonora eliminando, come prima cosa, la pizzeria e mantenendo solo il ristorante.

Lo chef stellato guarda al sociale

Oggi Giuseppe è uno chef rinomato, che prepara piatti sia tradizionali ma anche moderni usando sempre ingredienti stagionali e freschi; ma è anche uno chef che sponsorizza molte attività nel sociale. L’ultima, ma solo in ordine cronologico, quella antecedente il lock down che ha convolto tanti chef calabresi impegnati a cucinare piatti per i bisognosi. Ma non si può non ricordare anche gesto a favore di alcuni ragazzi down, insultati in un ristorante di Filadelfia nel 2019, che ha indotto Giuseppe a organizzare l’iniziativa nel suo locale “Gli chef del cuore”, con i ragazzi che, vestiti da chef, hanno cucinato per gli ospiti sotto la guida dello stesso chef Romano.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top