Accoglienza in Calabria

Partito a Isola Capo Rizzuto il corso di alfabetizzazione per ucraini in fuga dalla guerra

L’obiettivo è di facilitare il loro inserimento nel contesto cittadino e nel mondo lavorativo. Gli appuntamenti si tengono nella sede della Scuola parrocchiale

10
di Redazione
5 aprile 2022
21:45
La prima lezione a Isola Capo Rizzuto
La prima lezione a Isola Capo Rizzuto

È partito oggi il corso di alfabetizzazione per i cittadini ucraini presenti sul territorio di Isola di Capo Rizzuto. Un progetto messo in campo dall’Amministrazione comunale attraverso il settore Servizi sociali e la Scuola paritaria parrocchiale. Il corso – si legge in una nota del Comune - ha lo scopo di inserire nella vita quotidiani i cittadini ucraini presenti sul territorio e che aumentano giorno dopo giorno, a causa delle tristi e note situazioni in cui si trova oggi il loro paese.

L’obiettivo – si fa rilevare - è quello di insegnare loro la lingua italiana per far si che possano inserirsi più facilmente nel contesto cittadino e nel mondo lavorativo. Il corso è aperto sia ai cittadini ucraini che scappano dalla guerra, sia ai già residenti sul territorio, e si terrà due volte a settimana (martedì e giovedì) nella sede della Scuola parrocchiale. Nel corso della prima lezione, che si è tenuta martedì mattina, sono intervenuti anche l’assessore alla Pubblica Istruzione Carlo Cassano, che ha dato ampia disponibilità di sostegno per la risoluzione di problematiche logistiche e di materiali. Presenti anche il responsabile dell’ufficio Servizi sociali Francesco Notaro e il comandante della Polizia Locale Giuseppe Pirrò.


A tal proposito, si ricorda che nel mese di settembre partiranno anche i corsi di alfabetizzazione, avviati con il Centro istruzione per gli adulti, dedicati ai tutti i cittadini stranieri presenti sul territorio e per i quali si è registrato un alto numero di iscritti.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top