Il caso

Concorso scuola, la migrazione dei prof calabresi al Nord: «Partire in piena quarta ondata ci fa paura»

Il ministro dell'Istruzione Bianchi ha deciso due settimane fa di dare il via alle prove. La meta più gettonata è la Lombardia mentre nella nostra regione di posti non ce ne sono 

13
di Alessia Principe
10 dicembre 2021
07:30

Un piccolo esercito di insegnanti è già con la valigia in una mano e il cuore nell’altra. Da quando il ministro Bianchi ha deciso, poco più di due settimane fa, che il concorso per le scuole primarie e d’infanzia doveva farsi per forza e subito, è cominciata la mobilitazione tra i professori che sperano di uscire dal limbo del precariato il prima possibile.

In Calabria i posti a disposizione per il concorso sono pressoché nulli (più o meno una sessantina per il sostegno, zero per le altre caselle), la pesca grossa è in Lombardia dove in ballo ci sono 2mila posti.
Continua a leggere l'articolo su Cosenzachannel.it


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top