Gioia Tauro

Arrestato 79enne del Reggino, deve scontare 19 anni di carcere per un cumulo di pene

L’anziano è stato condannato per una serie di reati commessi tra il 1992 e il 2017: dal furto alla rapina, ricettazione, fino all'associazione per delinquere, armi ed evasione

113
di Redazione
19 settembre 2022
12:09

Un 79enne del Reggino è stato arrestato questa mattina perché deve scontare oltre 19 anni di carcere per cumulo di pene concorrenti in relazione a una lunga serie di reati. Domenico Ventrico, questo il suo nome, è stato compiuto dai carabinieri di Gioia Tauro su mandato della procura di Palmi.

L’anziano è stato condannato per una serie di reati commessi tra il 1992 e il 2017: furto, rapina, possesso di arnesi atti allo scasso, detenzione e spendita di monete false, ricettazione, guida in stato di ebbrezza, violazione delle leggi doganali, associazione per delinquere, armi, evasione.


Rispetto alla condanna originaria di 30 anni e 6 mesi, l’uomo aveva già trascorso un periodo in regime di detenzione domiciliare, nella propria abitazione a causa delle precarie condizioni di salute, al termine del quale è giunta adesso la disposizione dell’autorità giudiziaria di detenzione in carcere.

L’arrestato è stato accompagnato dai militari dell’Arma nel carcere di Palmi, dove dovrà rimanere fino al termine pena, previsto nel 2042.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top