Federica Roccisano sull’aggressione alla ragazza di Bianco: ‘Iniziamo subito una rivoluzione culturale’

‘Lottiamo affinché il rosso sia il colore dell’amore e non quello del sangue’

di Redazione
9 dicembre 2015
16:07

‘Quanto è accaduto a Bianco mi lascia pietrificata’. Esordisce così l’Assessore Federica Roccisano appena appresa la tragica notizia relativa alla ragazza 24enne accoltellata dall’ex fidanzato: ‘Sono trascorsi solo pochi giorni dal 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, che ha visto in tutta la Calabria scuole, associazioni e amministrazioni impegnante attivamente nella discussione su questo triste argomento’.


‘È accaduto a Bianco ma, poteva succedere ovunque, poteva succede ad una di noi, donne impegnate e libere. Penso sia essenziale lavorare – continua la Roccisano - affinché donne e uomini capiscano che chi ama, non picchia, non urla, non priva e non ammazza. Iniziamo subito una rivoluzione culturale. Dobbiamo capire che una donna che viene stuprata, picchiata, derisa ed ammazzata è una nostra sorella, siamo noi stesse. Lottiamo affinché il rosso sia il colore dell'amore e non quello del sangue’.

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio