12 SOGGETTI FERMATI IN TRE REGIONI PER SFRUTTAMENTO DELLA PROSTITUZIONE E TRAFFICO DI DROGA

Gli arresti sono stati effettuati anche in Calabria, a Crotone; ad essere sfruttate sei ragazze provenienti dall'est europeo

30 settembre 2014
00:00

CREMONA - Traffico di stupefacenti e sfruttamento della prostituzione. Sono queste le accuse formulate nei confronti dei 12 soggetti fermati in diverse città italiane nell'ambito dell'operazione denominata "Baraonda". Il comando provinciale dei carabinieri di Cremona, affiancati dai colleghi di Brescia, Bergamo, Milano, Messina e Crotone, hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare. Nei confroti degli indagati sono state effettuate perquisizioni domiciliari. L'operazione 'Baraonda', conclude un'indagine avviata nel 2012 che ha permesso di accertare numerosi spacci, con diversi sequestri di stupefacenti e lo sfruttamento sessuale di sei ragazze dell'est europeo.(lc)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio