Emergenza pandemia

A Crotone impennata di contagi Covid, nuova ordinanza del sindaco Voce: restrizioni fino al 2 gennaio

Solo oggi si sono registrati in città 42 positivi, che portano i casi attivi a 157. Il primo cittadino vieta eventi all’aperto e introduce obbligo di green pass rafforzato e tampone per feste nei locali

76
23 dicembre 2021
20:31

Impennata di positivi al Covid a Crotone: nella sola giornata di oggi, il bollettino dell’Asp ne riporta 42, numero che fa salire il totale dei contagi in città a 157. Nel Crotonese, complessivamente, sono 94 le persone che hanno contratto il virus nelle ultime 24 ore, mentre i casi attivi si attestano 477, 13 dei quali ricoverati in ospedale.

Una situazione che ha messo in allarme il sindaco, Vincenzo Voce, il quale di fronte a un «aumento esponenziale della diffusione dell’epidemia da Coronavirus», ha disposto, con propria ordinanza, il divieto di eventi e feste che implichino assembramenti all’aperto e «per l’accesso a sale da ballo, discoteche e locali simili aperti al pubblico, in cui si svolgono eventi, feste, cenoni natalizi e di fine anno, di prevedere – si legge in una nota - l’obbligo di possedere un green pass rafforzato ed, in aggiunta, un tampone negativo o, in alternativa, di possedere un green pass vaccinale che attesti la somministrazione della terza dose».


Le misure restrittive, fa sapere il sindaco, si rendono necessarie per contenere la diffusione del Covid e avranno efficacia fino al 2 gennaio 2022.

Incrementi significativi di nuovi positivi, nel Crotonese, oggi si sono registrati anche a Rocca di Neto (17), Cutro (13) e San Mauro Marchesato (7). Nessun nuovo positivo, invece, a Isola di Capo Rizzuto, dove nelle scorse ore è stata prorogata la zona arancione.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top