Tenta di disfarsi di alcune munizioni lanciandole dal balcone: deferiti mamma e figlio ad Acri

Rinvenuti in un involucro cinque cartucce calibro 5 detenuti in casa senza i dovuti permessi per la detenzione di armi e munizioni

di Francesco Pirillo
11 febbraio 2017
12:02

I carabinieri di Acri, hanno deferito in stato di libertà due persone, un 40enne e una 58enne di Acri, per il reato di detenzione abusiva di armi o munizioni. Durante un controllo i militari hanno notato che la donna, al fine di eludere il controllo, ha lanciato dal balcone di casa un involucro contenente 5 cartucce calibro 12 a pallettoni risultate essere di proprietà del figlio 40enne, pur essendo entrambi privi dei permessi per la detenzione di armi o munizioni. Le cartucce sono state poste sotto sequestro.

 


Francesco Pirillo

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top