Nuovo corso

Aeroporti Calabria, Marco Franchini è il nuovo amministratore unico di Sacal: entro un mese il Cda

Nominato anche il presidente dell'assemblea dei soci e quello del collegio sindacale. Il Consiglio d'amministrazione sarà a tre o cinque membri

121
di Luana  Costa
12 maggio 2022
17:13
Franchini e Occhiuto all’aeroporto di Lamezia
Franchini e Occhiuto all’aeroporto di Lamezia

È Marco Franchini il nuovo amministratore unico di Sacal. L'ormai ex accountable manager dell'aeroporto di Catania è stato indicato questo pomeriggio dall'assemblea dei soci, dopo le dimissioni di Giulio De Metrio, che lo ha votato all'unanimità. Nel corso della riunione è stato nominato anche il presidente dell'assemblea, Ettore Grisolia, e il presidente del collegio sindacale, individuato nel revisore dei conti, Eugenio Mosca.

Marco Franchini resterà amministratore unico di Sacal fino a quando si procederà alla formazione di un nuovo Consiglio d'amministrazione. Ciò dovrebbe avvenire entro un mese. Il Cda potrebbe essere composto da tre o cinque membri.   


Occhiuto: «Franchini manager di grande qualità»

Dal presidente della Regione, Roberto Occhiuto, sono arrivati gli auguri di buon lavoro a Mario Franchini, definito «un manager di esperienza e di grande qualità, scelto per le sue competenze, per il lavoro svolto egregiamente presso l’aeroporto di Catania, il quarto scalo d’Italia, per lo straordinario processo di riorganizzazione della rete aeroportuale pugliese». «La Sacal - ha aggiunto il governatore - ha bisogno di gente dinamica e propositiva. Gli aeroporti di Crotone, di Lamezia Terme e di Reggio Calabria, rappresentato una grande opportunità per la Regione. La Calabria vuole crescere, vuole attrarre turisti e investimenti, e quindi deve ammodernare e migliorare i suoi scali, e aumentare notevolmente le rotte, nazionali e internazionali».

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top