Aeroporto Crotone: deserta la gara per i voli con Roma, Venezia e Torino

Nessuna compagnia ha presentato offerte. Per incentivare i vettori il ministero dei Trasporti ha imposto sullo scalo gli oneri di servizio pubblico. Barbuto (M5s): «Subito attivata per superare stallo»

di Redazione
18 dicembre 2020
18:27
L’aeroporto di Crotone
L’aeroporto di Crotone

La gara per coprire le tratte aeree Crotone-Roma, Crotone-Venezia e Crotone-Torino, in regime di oneri di servizio, è andata deserta. Lo ha reso noto l'Enac, ente nazionale dell'aviazione civile specificando che alla data di scadenza del 16 dicembre nessuna compagnia ha presentato offerte.

Per incentivare i vettori il ministero dei Trasporti ha imposto sull'aeroporto di Crotone gli oneri di servizio pubblico per garantire la continuità territoriale tramite un apposito finanziamento di 9 milioni di euro. L'inizio dei voli da Crotone era previsto per l'1 febbraio 2021.


«È con estremo dispiacere che ho appreso la notizia dall’Enac - ha dichiarato in proposito la deputata crotonese Elisabetta Barbuto, componente della commissione trasporti della Camera - perché l’estremo interesse dimostrato negli scorsi mesi da diverse compagnie aeree aveva fatto ben sperare per un proficuo espletamento della gara. È molto probabile che abbia inciso nelle decisione delle compagnie l’attuale situazione pandemica che ha costretto a ridurre il traffico ed i voli ovunque».

Barbuto annuncia di essersi attivata con il Mit e con l’Enac «per valutare quali siano gli strumenti più idonei per superare questa ulteriore fase di stallo e consentire celermente la celebrazione di una nuova gare al fine di assicurare i voli da e per lo scalo pitagorico».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top