Aeroporto Crotone: fallimento società nel 2015, assolti tutti gli imputati

Si tratta degli ex amministratori accusati di bancarotta. Anche la procura aveva chiesto di assolverli

134
di Redazione
26 marzo 2021
19:09
L’aeroporto di Crotone
L’aeroporto di Crotone

Il giudice del Tribunale di Crotone Elvezia Cordasco, al termine del processo scaturito dal fallimento della società Aeroporto di Crotone spa dichiarato nel 2015, ha assolto, perché il fatto non sussiste, gli otto imputati che erano alla sbarra con l'accusa di bancarotta semplice.

Si tratta dell'allora presidente della società aeroportuale Roberto Salerno, del presidente e vicepresidente del cda, Cesare Spanò e Gianluca Bruno (ex sindaco di Isola Capo Rizzuto), dei consiglieri Giovanni Mazzei, Peppino Vallone (ex sindaco di Crotone), Salvatore Migale (ex sindaco di Cutro), Leonardo Sacco (ex governatore della Misericordia), ed Antonella Stasi (ex presidente facente funzioni della Regione).


L'assoluzione era stata chiesta anche dal pubblico ministero Antonio Malena ritenendo che gli amministratori non avrebbero potuto fare di più per salvare la società e quindi non potevano essere considerati responsabili di aver aggravato il dissesto dello scalo astenendosi dal richiederne il fallimento.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top