Ai domiciliari con il reddito di cittadinanza, denunciato 66enne a Cutro

L'uomo ha omesso di dichiarare di essere sottoposto a misura cautelare, continuando così a percepire indebitamente l'aiuto statale

2
di Redazione
11 gennaio 2021
09:57
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Percepiva il reddito di cittadinanza nonostante si trovasse agli arresti domiciliari, condizione che gli avrebbe dovuto far perdere il beneficio. per questo motivo, a Cutro, nel Crotonese, i carabinieri della locale stazione, al termine degli accertamenti necessari, hanno denunciato un 66enne del luogo.

I militari hanno accertato che l’uomo ha omesso di comunicare, all’ufficio competente, informazioni «dovute e rilevanti» ai fini della concessione del beneficio. In particolare, non ha dichiarato di essere sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, continuando, pertanto, a percepire indebitamente il beneficio.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top