Anziana muore carbonizzata in casa. Tragedia a San Giorgio Morgeto

Le fiamme sprigionatesi dalla stufa che la donna usava per riscaldarsi. A lanciare l'allarme i vicini

di Francesco Altomonte
23 gennaio 2020
21:57

Un’anziana di 88 anni, Maria Avati, è morta questa sera all’interno della sua abitazione di San Giorgio Morgeto, in provincia di Reggio Calabria. A provocarne il decesso un incendio sviluppatosi intorno alle 20.

A notare le fiamme ed il fumo che fuoriusciva dall’abitazione dell’anziana signora, una vicina di casa che ha allertato i vigili del fuoco del distaccamento di Polistena. Un equipaggio è immediatamente giunto davanti all’edificio che si trova nei pressi del castello.



I vigili del fuoco, però, nonostante abbiano tentato di portare in salvo Maria, non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.


La vittima, secondo quanto si apprende, viveva da sola. Nel luogo dell’incendio sono giunti anche i carabinieri della stazione di San Giorgio Morgeto, coordinati dalla Compagnia di Taurianova.


Sono ora in corso le indagini per stabilire le cause del rogo. Non è escluso che le fiamme si siano potute sprigionare a causa di una stufa o di un altro mezzo di riscaldamento. Tuttavia è ancora troppo presto per formulare ipotesi, considerato che, ancora adesso, i vigili del fuoco sono all’opera per lo spegnimento dell’incendio.


Rimane la tragedia di una donna, Maria, morta carbonizzata ed in solitudine all’interno della propria abitazione.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio