Armi clandestine e bombe carta artigianali in casa: arrestato 37enne nel Vibonese

Nella casa dell'uomo residente a Simbario i carabinieri hanno rinvenuto un fucile doppietta a canne mozze, una pistola a tamburo, tre ordigni fatti in casa ed alcune cartucce a ‘palla asciutta’ e a ‘pallettoni’

8
di Redazione
14 aprile 2021
14:54

Questa mattina i carabinieri della stazione di Serra San Bruno, unitamente ai militari dello squadrone eliportato cacciatori Calabria e del nucleo cinofili di Vibo Valentia, hanno arrestato Coda Vito, classe 84, residente a Simbario, poiché in possesso di armi clandestine ed alcune bombe carta.

Nello specifico, i militari, alle prime luci dell’alba, si sono recati presso l’abitazione di Coda per eseguire una perquisizione domiciliare dove, all’interno di un locale seminterrato adibito a legnaia, il cane Chulingan, ben addestrato a fiutare e ritrovare armi nascoste, ha segnalato la presenza di qualcosa di sospetto.


Di fatto, i militari hanno individuato un fucile doppietta a canne mozze e una pistola a tamburo. Nel prosieguo della perquisizione, invece, sono state trovate tre bombe carta artigianali ed alcune cartucce a ‘palla asciutta’ e a ‘pallettoni’. I successivi accertamenti hanno evidenziato la provenienza clandestina delle armi. 

Per tali motivi l’uomo è stato tratto in arresto, e dopo le formalità di rito, trasferito presso al carcere di Vibo Valentia. Tutto il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro penale.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top