Armi e droga in un casa disabitata, sequestro dei carabinieri a Gioia Tauro

I militari hanno ritrovato, tra l'altro, una mitraglietta modello “Uzi” perfettamente funzionante, una bomba artigianale e 77 grammi di cocaina

18
di Redazione
27 gennaio 2021
09:11
Le armi e la droga
Le armi e la droga

A Gioia Tauro i carabinieri, insieme alle unità specializzate dello Squadrone eliportato dei Cacciatori di Calabria di Vibo Valentia, hanno rinvenuto un vero e proprio arsenale. Nel corso di una perquisizione in un appartamento disabitato sulla statale 18, i militari hanno ritrovato dentro un secchio di plastica: una mitraglietta modello “Uzi” perfettamente oleata, in ottimo stato di utilizzo, senza matricola e con 2 caricatori; una scatola contenente 50 proiettili calibro 9 luger, e un involucro con ulteriori 20 cartucce calibro 7,65.

Nelle immediate vicinanze, i militari hanno inoltre scoperto un ordigno artigianale improvvisato, perfettamente funzionante, del peso lordo di 850 grammi, collegato ad una miccia a rapida combustione, due sacchetti di plastica contenenti più di 4 chili di polvere pirica, idonea al confezionamento di altri ordigni artigianali. Sul posto, è intervenuto anche personale specializzato dei carabinieri artificieri del reparto operativo del comando provinciale di Reggio Calabria, che ha messo in sicurezza il materiale esplosivo e provveduto al successivo repertamento e brillamento della sostanza.


In altro locale dell’appartamento, invece, i carabinieri hanno altresì scovato, nascosti all’interno di un radiatore, due confezioni con 77 grammi di cocaina e un bilancino di precisione. Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro dai militari dell’Arma e messo a disposizione della procura della Repubblica di Palmi, per gli ulteriori approfondimenti al fine di verificare l’utilizzo dell’arma in eventuali fatti illeciti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top