Esplosivo rinvenuto e fatto brillare nel Vibonese: il video

In particolare il materiale esplodente è stato scovato in un cunicolo posto sotto la sede stradale lungo la provinciale 38. Le attività portate avanti dai carabinieri di Filadelfia

3
di Redazione
24 ottobre 2020
08:22

Proiettili ed esplosivi rinvenuti nel Vibonese. In particolare, nell’ambito di una serie di controlli effettuati dai Carabinieri della Stazione di Filadelfia, nel corso di un rastrellamento in alcune zone impervie della frazione di Montesoro, all’interno di un terreno boschivo demaniale sono stati trovati ben occultati in un tronco di albero 159 proiettili per pistola calibro 9x21.


Proseguendo nelle ricerche, i Carabinieri hanno scovato in un cunicolo posto sotto la sede stradale della provinciale 38, dell’esplosivo con detonatore. Il materiale, tipico di quello utilizzato nelle cave e per i lavori di sbancamento stradale, è stato trovato in un anfratto ricavato dentro un muro di cemento. Conseguenze devastanti si sarebbero potute verificare se il materiale fosse capitato nelle mani sbagliate, come dimostra il video del brillamento. Sul posto sono infatti intervenuti gli artificieri del Comando Provinciale di Catanzaro che, su disposizione della Procura di Lamezia guidata dal Procuratore Salvatore Curcio, hanno provveduto a far esplodere l’esplosivo in luogo sicuro.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio