In vacanza armato di pistola e munizioni, arrestato

L'uomo, residente in Svizzera, stava trascorrendo le festività pasquali a San Calogero, quando è stato sorpreso da una perquisizione dei carabinieri

13
30 marzo 2018
12:19

Un autotrasportatore 64 enne, P.G, nativo di San Calogero, ma residente in Svizzera, è stato arrestato nella tarda serata di ieri dai Carabinieri della Stazione di San Calogero, nel corso di un servizio volto al contrasto della detenzione abusiva di armi.

I militari, nell’effettuare una perquisizione all’interno dell’abitazione in cui l’uomo dimorava temporaneamente, hanno notato un atteggiamento sospetto dell’interessato, tradito da un evidente nervosismo. Dopo un’accurata ricerca, sono state rinvenute, in una credenza della cucina, una pistola cal. 6.35 e 48 munizioni cal. 7.65. Accanto all’arma e al relativo munizionamento venivano rinvenuti anche 2.300 euro in banconote di diverso taglio.

Terminate le operazioni, tutto il materiale è stato sequestrato, mentre l’uomo è stato posto in arresto per detenzione abusiva di arma clandestina e relativo munizionamento e, espletate le formalità di rito, ricondotto a casa, dove resterà a disposizione dell’Autorità Giudiziaria ai domiciliari.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio