’Ndrangheta

Arresti a Cosenza, l’imprenditore Florio ai domiciliari: la decisione del tribunale del Riesame

L'indagato è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Il Tdl ha accolto la richiesta di scarcerazione avanzata dalla difesa. Stessa decisione per Stefano Merigliano 

48
di Antonio Alizzi
16 settembre 2022
15:15
Remo Florio
Remo Florio

L’imprenditore Remo Florio, titolare della “Dee jay service”, operante nel settore dell’istruzione scolastica e dello spettacolo, esce dal carcere e vai ai domiciliari. Lo ha deciso il tribunale del Riesame di Catanzaro, accogliendo parzialmente la richiesta di revoca della misura cautelare, avanzata dall’avvocato Enzo Belvedere.

Remo Florio è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, avendo favorito e foraggiato, secondo la Dda di Catanzaro, il presunto sodalizio mafioso riconducibile ad Adolfo D’Ambrosio.


L’altra decisione presa dal tribunale della Libertà di Catanzaro riguarda Stefano Marigliano, accusato di estorsione aggravata dalle modalità mafiose. Anche in questo caso i giudici del Riesame hanno scarcerato l’indagato, applicando allo stesso la misura degli arresti domiciliari. Era detenuto nella casa circondariale di Voghera. Marigliano è difeso dall’avvocato Giovanni Cadavero.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top