Assembramento nella sede del partito, multato anche sindaco del Cosentino

Blitz dei carabinieri della compagnia di Rogliano nel circolo Pd di Marzi. Tra le persone sanzionate anche il primo cittadino Rodolfo Aiello

342
di Salvatore Bruno
25 aprile 2021
15:57
Una pattuglia dei carabinieri del comando compagnia di Rogliano
Una pattuglia dei carabinieri del comando compagnia di Rogliano

Erano in sei all’interno della sede del Partito Democratico di Marzi, piccolo comune del cosentino. Due in più rispetto al limite di quattro persone non conviventi ai quali è consentito riunirsi privatamente in locali chiusi. Sorpresi dai carabinieri della compagnia di Rogliano, nel corso dei controlli predisposti sul territorio per vigilare sul rispetto delle norme anti-Covid, sono stati sanzionati per assembramento. Tra loro anche il sindaco Rodolfo Aiello.

Violazione da 400 euro

La violazione, riscontrata dai militari nel pomeriggio di ieri, comporterà per tutti il pagamento di una multa di 400 euro, ridotta del trenta percento se versata entro cinque giorni. Secondo quanto riportato sul verbale di contestazione, i soggetti protagonisti della vicenda hanno dichiarato di aver iniziato l’incontro all’esterno e di aver poi preferito spostarsi all'interno del circolo per l’irrigidimento della temperatura, ma anche di aver osservato il distanziamento ed aver mantenuto le mascherine sul volto. Tuttavia, da quanto si apprende, non sarà presentato alcun ricorso.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top