Paura nel Vibonese

Autocisterna carica di gasolio si ribalta a Ionadi per il cedimento del manto stradale: zona evacuata

VIDEO | Sul posto i carabinieri di Vibo Valentia che hanno provveduto a far sgomberare l'area in via precauzionale. Il coordinatore dei vigili del fuoco Domenico Ferito: «La situazione è sotto controllo»

471
di Redazione
28 luglio 2021
11:06

Trasportava 18 mila litri di gasolio l’autocisterna che si è ribaltata questa mattina a causa del cedimento del manto stradale. L'incidente si è verificato poco dopo le 10.30 alle porte di Vibo Valentia, sulla strada statale 18 a Ionadi, nei pressi del bivio di San Costantino Calabro. Sul posto i vigili del fuoco del comando provinciale di Vibo Valentia e i carabinieri della stazione di Filandari coadiuvati dalla compagnia di Vibo Valentia diretta da Gianfranco Pino. Presente anche il comandante provinciale dei vigili del fuoco Alessandra Rilievi. In via precauzionale la zona è stata fatta evacuare per rischio esplosione e la statale interdetta al transito in entrambe le direzioni.

Sotto choc l'autista, un giovane del vibonese, uscito incolume dall’autocisterna. Secondo una prima ricostruzione pare che il conducente del mezzo abbia accostato il mezzo in una piazzola fuori dalla sede stradale, quando ad un tratto parte del cemento ha ceduto facendo ribaltare su un fianco il mezzo.


«La situazione è sotto controllo», dichiara il coordinatore dei vigili del fuoco di Vibo Valentia Domenico Ferito. «Stiamo provvedendo a svuotare la cisterna per poi rimettere il mezzo sulla sede stradale», afferma. «Nessun rischio esplosione- tranquillizza- il gasolio, pur essendo un liquido combustibile, non è altamente infiammabile. Monitoriamo comunque la presenza di eventuali vapori infiammabili, ecco perché in via precauzionale abbiamo fatto evacuare una famiglia»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top