La decisione

Aveva in casa un’arma con matricola abrasa, 34enne catanzarese passa dal carcere ai domiciliari

Questa mattina per il giovane l'interrogatorio di garanzia. Nell'abitazione del ragazzo erano state rinvenute anche droga e piante di marijuana

20
di Luana  Costa
1 ottobre 2022
13:40

È comparso questa mattina dinnanzi al gip del Tribunale di Catanzaro, Manuel Babbino, 34enne di Catanzaro finito nei giorni scorsi in carcare dopo esser stato colto in flagranza di reato da personale del commissariato di polizia in possesso di un’arma da sparo con matricola abrasa, completa di caricatore e di munizioni.

Il giovane, assistito dall'avvocato Antonio Lomonaco, ha sostenuto questa mattina l'interrogatorio di garanzia, al termine del quale il gip - su richiesta avanzata dalla difesa - ha disposto la modifica della misura cautelare: dalla custodia in carcere agli arresti domiciliari. L'arresto era giunto al culmine di una perquisizione domiciliare, durante la quale gli agenti avevano rivenuto oltre all'arma anche una pianta di marijuana alta un metro e venti e un barattolo di vetro contenente 4,62 grammi della stessa sostanza.


Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top