Il blitz

Azienda agricola senza autorizzazioni nel Catanzarese, sospesa l’attività e sanzionato il titolare

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e il personale del servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione dell’Asp di Catanzaro 

di Redazione
16 settembre 2021
15:36

Nell’ambito di un servizio straordinario di controllo delle aziende agricole, finalizzato alla prevenzione e repressione degli illeciti commessi nelle principali fasi della filiera agroalimentare ovvero la produzione primaria, la trasformazione, la distribuzione e vendita di prodotti, i Carabinieri della Compagnia di Girifalco e del Reparto per la Tutela Agroalimentare di Messina hanno controllato un’azienda dedita alla produzione di conserve sott'olio di pomodori, funghi, peperoncini, ecc, che già dai primi mesi del 2020 aveva avviato l’attività produttiva senza eseguire la prevista comunicazione allo sportello unico per le attività produttive del Comune.

I Carabinieri e il personale dell’Asp di Catanzaro - Servizio di igiene degli alimenti e della nutrizione (S.I.A.N.), intervenuto sul posto,  hanno così adottato un provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale e comminato al titolare una sanzione pecuniaria di 3000 euro. L’azienda in questione rischia la completa chiusura se non regolarizzerà in tempo la sua posizione amministrativa. Le verifiche nel particolare settore sono fondamentali per garantire la sicurezza alimentare e la tutela del consumatore.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top