Beccati in autostrada con cocaina, fratelli condannati a 2 anni di reclusione

Paolo e Giuseppe Pellicano, entrambi di Reggio Calabria, erano stati arrestati all'esito di un controllo autostradale disposto dalla Guardia di Finanza di Lamezia Terme

171
1 febbraio 2021
20:51

Sono stati condannati alla pena di due anni e otto mesi di reclusione e tredicimila euro Paolo Pellicano, 23 anni, e Giuseppe Pellicano, 32 anni, entrambi di Reggio Calabria per il reato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Nel novembre del 2020 erano, infatti, stati trovati in possesso di 190 grammi di cocaina all'esito di un controllo autostradale disposto dalla Guardia di Finanza di Lamezia Terme.

 


Il Tribunale monocratico di Lamezia Terme, giudice Luana Loscanna, a seguito del patteggiamento ha emesso sentenza di condanna per entrambi, difesi dall'avvocato Giuseppe Macrì del foro di Catanzaro. Si è inoltre deciso per la sospensione dei termini della durata della misura cautelare in carcere per il termine indicato per il deposito della motivazione ma risultano ancora detenuti in carcere. I fratelli Pellicano sono i figli di Giovanni Pellicano, detenuto per associazione mafiosa in quanto legato alla cosca De Stefano - Tegano di Reggio Calabria.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top