Bomba nel cantiere del nuovo Palazzetto dello Sport di Lamezia

Si tratta dell’ennesimo atto intimidatorio ai danni della Cofer, la ditta incaricata di costruire il nuovo palazzetto dello sport a Lamezia

di Redazione
2 febbraio 2016
19:16

Risale a ieri sera un nuovo atto intimidatorio, l’ennesimo, nel cantiere dove è prevista la costruzione del nuovo Palazzetto dello sport della città di Lamezia Terme.

 

La bomba, che è stata posizionata nei pressi del cancello di ingresso, fortunatamente ha danneggiato solo le lamiere della recinzione esterna. A denunciare l’esplosione dell’ordigno l’amministratore unico della ditta, la Cofer, che sta effettuando i lavori del palazzetto.

 

Questa è solo l’ultima di una serie di intimidazioni subite dalla città lametina nelle ultime settimane. Nei giorni scorsi era stato prima un negozio di abbigliamento, poi un supermercato ad essere presi di mira. E ancora anche un bar e un’agenzia di poste private. In questi casi la modalità e il modo di agire è stato identico: due cartucce accompagnate da un biglietto con la scritta ‘Mettiti a posto’.


E mentre il Comune di Lamezia Terme fa sapere ‘si costituirà Parte Civile contro ogni forma di criminalità organizzata e contro ogni sorta di reato perpetrato ai danni della collettività’ sui fatti indagano i carabinieri di Lamezia Terme guidati dal capitano Fabio Vincelli.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio