Bomba nella notte a Lamezia contro cancello abitazione

Nel “mirino” Saverio Giampà, coinvolto nell’operazione antimafia nata dall’operazione “Medusa”

di Redazione
27 maggio 2017
11:42

Bomba nel quartiere Capizzaglie di Lamezia Terme questa notte. A finire nel mirino degli attentatori l’abitazione di Saverio Giampà, 30 anni, personaggio ben noto alle forze dell’ordine in quanto coinvolto nell’operazione antimafia denominata “Medusa”. L’esplosione, avvenuta in via Noci intorno all’1:30, ha causato danni – ancora in corso di quantificazione – al cancello dell’abitazione della vittima. Un avvertimento, secondo i carabinieri, atteso il basso potenziale dell’ordigno esplosivo ed anche le modalità di collocamento dello stesso. Il boato è stato avvertito distintamente in tutto il quartiere. Le indagini per risalire al movente ed agli autori dell’intimidazione sono affidate ai carabinieri, impegnati in queste ore a visionare le immagini di alcuni impianti di videosorveglianza della zona nel tentativo di assicurare alla giustizia i malviventi che hanno piazzato l’ordigno esplosivo. La settimana scorsa analoga bomba a basso potenziale era stata collocata a Sambiase sotto un’autovettura.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top