Bonus spesa una tantum: anche a Rende si parte con le domande

Dal 3 all'8 aprile l'accettazione delle istanze sulla piattaforma dedicata. Oppure in alternativa si può usare la posta elettronica, whatsapp o il contatto telefonico

di Salvatore Bruno
3 aprile 2020
00:03
21

Inizia anche a Rende la raccolta delle richieste per il buono spesa riservato alle famiglie disagiate e danneggiate dalla sospensione delle attività decretate dal Governo per frenare il contagio da coronavirus.

Bisogna accedere ad una piattaforma

Le domande potranno essere presentate dal 3 aprile fino alle ore 12 di mercoledì 8 aprile, preferibilmente attraverso la piattaforma on-line, disponibile cliccando sul seguente link: https://buonispesa.sicare.it. La piattaforma è accessibile anche attraverso l’App Municipium, scaricabile dalla rete.

Le altre modalità di presentazione

In alternativa si può ricorrere anche alle seguenti modalità:

- tramite posta certificata inviando la documentazione a protocollo.rende@pec.it

- tramite posta elettronica inviando la documentazione a servizisocialirende@gmail.com

- tramite whatsapp allegando la documentazione al numero 3773581585

- tramite telefono comunicando agli operatori i dati da inserire in piattaforma, chiamando ai seguenti numeri: 0984/8284345; 0984/8284410; 0984/8284321; 0984/8284249; 0984/8284230; 0984/8284315

Apertura ai percettori del reddito di cittadinanza

Il bando del comune di Rende, consultabile cliccando su questo link, a differenza di altri municipi, non preclude a priori, la presentazione dell’istanza ai percettori di reddito di cittadinanza, reddito di inclusione o Naspi, imponendo però dei paletti. Potranno beneficiare della misura i disoccupati titolare di un contributo non superiore a 300 euro.

L’entità del sussidio

Scarica qui il modulo di richiesta del buono spesa una tantum. A Rende è pari ai seguenti importi:

nucleo familiare composto da una sola persona € 120,00

nucleo familiare composto da due persone € 180,00

nucleo familiare composto da tre persone € 240,00

nucleo familiare composto da quattro persone € 300,00

nucleo familiare composto da cinque o più persone € 360,00.

Tali importi possono essere incrementati di cinquanta euro in presenza di uno o più neonati.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio