Strage via D’Amelio

Borsellino, il governatore Occhiuto: «Lotta alle mafie viva grazie al suo sacrificio»

Ricordato il magistrato e gli uomini della scorta uccisi il 19 luglio del '92. Il presidente della Regione: «Il Paese rende omaggio ai suoi eroi»

75
di Redazione
19 luglio 2022
09:59
Il giudice Borsellino, foto ansa
Il giudice Borsellino, foto ansa

Anche il governatore della Calabria Roberto Occhiuto ha omaggiato le vittime della Strage di via d’Amelio: «Oggi ricordiamo Paolo Borsellino e i 5 agenti della sua scorta, barbaramente uccisi il 19 luglio 1992. A 30 anni dalla strage di Via D’Amelio la lotta contro tutte le mafie è viva e reale, anche grazie al sacrificio di questi servitori dello Stato. Il Paese - conclude il presidente della Regione - rende omaggio ai suoi eroi».

 


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top