La Calabria in fiamme

Brucia le sterpaglie ma provoca un incendio nell’uliveto: denunciato un uomo nel Cosentino

Il rogo si è sviluppato nel pomeriggio di oggi a Fagnano Castello: l'uomo è stato dapprima identificato dal gruppo comunale di Protezione civile, e successivamente dagli agenti della polizia municipale

675
di Antonio Alizzi
11 agosto 2021
17:48

Incendio domato nel comune di Fagnano Castello, situato in provincia di Cosenza, a ridosso della Valle dell’Esaro. Si tratta di un rogo, sviluppatosi nel pomeriggio di oggi, causato da un soggetto del posto che, bruciando alcune sterpaglie nel suo terreno, ha messo seriamente a rischio tanti uliveti che potevano andare distrutti e bruciati dalle fiamme, se i volontari non fossero intervenuti in tempo. 

Il proprietario, residente in località “Cafero”, è stato dapprima identificato dal gruppo comunale di Protezione civile, e successivamente dagli agenti della polizia municipale. Per l’uomo sono scattate due denunce penali, una delle quali per non aver osservato le disposizioni sindacali, secondo cui in questo periodo era (ed è) vietato accendere il fuoco, e una sanzione amministrativa.


Il sindaco Giulio Tarsitano ha inteso ringraziare la protezione civile per aver contribuito ad evitare che il rogo si propagasse verso le zone abitate. Le operazioni di spegnimento dell’incendio sono durate circa mezz’ora.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top