Cacciatore non riconosce “ruolo” della guardie ecozoofile e viene denunciato

L’uomo si è rifiutato di fornire le proprie generalità e i propri titoli abilitativi bloccando il servizio pubblico per ore. L'episodio gli è costato un'accusa di resistenza a pubblico ufficiale

di T. B.
2 settembre 2019
13:51

Ha opposto resistenza alle Guardie Ecozoofile di Lamezia Terme rifiutandosi di fornire le proprie generalità e i propri titoli abilitativi bloccando il servizio pubblico per ore.

 

Protagonista un cacciatore il quale ha opposto alla Guardie Ecozoofile di non essere titolate all'esercizio di funzioni di vigilanza venatoria e per questo si è opposto ai controlli beccandosi una denuncia per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità ed interruzione di pubblico servizio.

 

«Una denuncia ‘pesante’ che il cacciatore si sarebbe potuto risparmiare semplicemente documentandosi sui nostri poteri e funzioni», rendono noto le stesse guardie, ricordando che «le pene per i reati contro il Pubblico Ufficiale sono state fortemente inasprite dal Decreto Sicurezza Bis».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio