Cadavere nel fiume Crati, mercoledì l'autopsia

Il caso nelle mani del magistrato di turno Emanuela Greco. Impossibile al momento risalire alle cause del decesso

di Salvatore Bruno
25 giugno 2018
09:38

Sarà eseguita mercoledì l’autopsia sui resti del cadavere rinvenuto nel Crati nella mattinata di domenica 24 giugno, nel tratto in cui il fiume attraversa il comune di San Pietro in Guarano. L’allarme è stato lanciato ai carabinieri sabato pomeriggio dalla telefonata anonima di un pescatore.


Le prime ricerche erano rimaste prive di esito, poi nella mattinata successiva, grazie all’ausilio dei vigili del fuoco ed all’impiego di un drone, il corpo in avanzato stato di decomposizione, è stato rintracciato sul pelo dell’acqua. Impossibile risalire alle cause e alla data del decesso, né all’età ed al sesso. Il caso è nelle mani del magistrato di turno, il sostituto procuratore Emanuela Greco.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top