Vaccini Covid

Calabria prima in Italia per somministrazioni, Occhiuto: «Risultato straordinario»

Secondo quanto comunicato dal presidente della Regione, dal primo gennaio ad oggi è stato superato del 26% il target nazionale fissato da Figliuolo. Diecimila bambini immunizzati negli ultimi 5 giorni

507
di Redazione
17 gennaio 2022
18:58
Roberto Occhiuto
Roberto Occhiuto

«La nostra Regione, dall’1 dicembre 2021, è prima in Italia per dosi di vaccino anti Covid somministrate in relazione a quanto stabilito dal generale Figliuolo». Lo afferma il governatore della Calabria, Roberto Occhiuto, in un'intervista rialsciata a Studio Aperto su Italia 1. Parla di «Risultato straodinario», infatti su tutto il territorio regionale si è superato del 26% il target fissato dal commissario all'emergenza, seguono sul podio Valle d'Aosta e Veneto. La media dei vaccinati in Calabria si attesta al 76%, quella nazionale è al 79.

«Diecimila bimbi calabresi vaccinati in 5 giorni! Abbiamo fatto 820mila inoculazioni, di cui oltre 110mila prime dosi- prosegue Occhiuto -. Questa è la strada giusta da seguire per tentare di arginare la diffusione del virus. Avanti così!».


La campagna vaccinale in Italia

La campagna vaccinale prosegue con ottimi risultati anche a livello nazionale. Infatti si è registrato un vero e proprio record nell'ultima settimana: dal 10 al 16 genaio le dosi fatte sono state 4,5 mln (4.536.748), livello mai raggiunto finora, che ha sorpassato di quasi mezzo milione di vaccini il precedente record. Lo si evince dal sito del governo. Gran parte delle somministrazioni hanno interessato la terza dose, anche se le prime somministrazioni (comprese quelle dei bambini 5-11) sono risalite: dopo le 93 mila di sabato, ieri sono state oltre 62 mila, nonostante la giornata festiva. Il record di somministrazioni settimanale risente di tre picchi giornalieri di 700 mila dosi.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top