Furbetti del cartellino, nel Cosentino indagati quattordici dipendenti Calabria Verde

VIDEO | Sono ritenuti responsabili di truffa aggravata e continuata ai danni dell’ente pubblico regionale. I carabinieri stanno notificando gli avvisi di conclusione indagini preliminari

133
di Redazione
23 aprile 2021
07:37

Quattordici persone sono state raggiunte da avviso di conclusione delle indagini preliminari perché ritenute responsabili di truffa aggravata e continuata ai danni dell’Ente Pubblico Regionale Calabria Verde

Dalle prime luci dell’alba, i militari della Compagnia Carabinieri di Rogliano, supportati da personale del Comando Provinciale Carabinieri di Cosenza, stanno procedendo a notificare gli avvisi - emessi dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cosenza - nei comuni di Rogliano, Domanico, Figline Vegliaturo, Grimaldi, Marzi, Parenti, Paterno Calabro, Rende e Santo Stefano di Rogliano.


La attività, tuttora in corso, hanno consentito di smascherare un nutrito gruppo di furbetti del cartellino, oltre che individuare irregolarità amministrative nei confronti di svariate decine di altre persone. L'operazione è stata denominata "Hall pass".

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top