Coronavirus, in strada senza motivo: in Calabria aumentano le denunce

Si intensificano  i controlli per il rispetto delle norme del Decreto legge del 9 marzo 2020, di contrasto all'emergenza da Covid-19. I Carabinieri di Montalto Offugo hanno denunciato 4 persone residenti nel cosentino, trovate in strada senza motivo a Lattarico

636
12 marzo 2020
10:27

Si intensificano i controlli sull'osservanza delle misure straordinarie di contenimento adottate per il contrasto all'emergenza da COVID-19, e di conseguenza, anche in Calabria, aumentano le denunce. La regione carabinieri forestale “Calabria” del Gruppo di Cosenza ha reso noto il 12 marzo che quattro persone sono state denunciate dai colleghi della stazione di Montalto Uffugo, perché inosservanti delle disposizioni del DL 9 marzo 2020, che stabilisce le regole da seguire per il contenimento dell'epidemia.

 

Spostamenti ingiustificati

Durante i controlli effettuati nelle aree rurali e montane, i soggetti  sono stati fermati a Lattarico, mentre circolavano senza un motivo che ne giustificasse lo spostamento. Le quattro persone, residenti nel cosentino e provenienti da altri comuni, non sono stati in grado di dimostrare lo stato di necessità che avrebbe dovuto motivare l'esser fuori casa, ne tantoneno hanno addotto giustificazioni valide in merito alla circolazione che contravveniva il divieto in atto: pertanto sono stati denunciati. In Italia, in data 11 marzo  erano 161 le persone denunciate dai carabinieri per inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità, a seguito della violazione delle misure di contenimento. 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio