L’allarme

Carceri in Calabria, Loizzo (Lega): «Il sovraffollamento è una seria emergenza. A rischio anche gli agenti»

L'intervento della consigliera regionale dopo la rissa avvenuta a Catanzaro: «Bisogna costruire nuovi edifici e agire in maniera legislativa»

3
di Redazione
7 febbraio 2022
12:00

«C'è un sovraffollamento delle carceri impressionante in Italia e anche nella nostra regione che rappresenta un'emergenza seria». Lo afferma Simona Loizzo, capogruppo della Lega in Consiglio regionale.

«Secondo la relazione del ministro Cartabia - aggiunge Loizzo - il sovraffollamento è del 114% e di questo problema ne ha parlato anche Mattarella nel giorno del suo insediamento. C'è la necessità di utilizzare pene alternative e forme di lavoro di pubblica utilità per recuperare il principio cardine della funzione riabilitativa della pena».


Per la capogruppo della Lega alla Regione «questa situazione mette a rischio il lavoro degli agenti di polizia penitenziaria ed è ancora più stringente se si pensa al covid e alla sua diffusione in carcere. Bisogna costruire nuovi edifici e agire in maniera legislativa anche perché la situazione degli istituti di pena favorisce la recidiva dei reati. Il principio della certezza della pena - conclude - non è in discussione ma bisogna intervenire al più presto per mettere mano a una condizione non più sopportabile». Nelle scorse ore, a Catanzaro, un violento scontro ha coinvolto una ventina di detenuti. Sono stati aggrediti anche alcuni poliziotti, intervenuti per sedare la rissa.

 

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top