Cariati, consegna pizza ma nel cartone c’è cocaina: 32enne finisce ai domiciliari

L’operazione è scattata nelle ultime ore nel comune jonico. Uno strano via vai di giovani nei pressi di un circolo ricreativo ha insospettito gli investigatori

334
di Matteo Lauria
8 luglio 2021
17:17

Tre bilancini di precisione, 12 grammi di cocaina, e un manoscritto con i nomi dei destinari ai cui cedere le dosi unitamente alle cifre. Nuova operazione degli uomini del commissariato di pubblica sicurezza di Corigliano Rossano che hanno stretto le manette ai polsi di I.G. 32 anni, con l’accusa di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio. La strategia utilizzata, così come è accaduto nei giorni scorsi nell’area del rossanese, è il trasporto a domicilio della pizza. La condotta dell’uomo non passa inosservata ai poliziotti che avviano un’azione di appostamenti e di pedinamenti.

Nelle ultime ore il 31enne è stato beccato mentre portava delle pizze d’asporto in un circolo del centro storico di Cariati laddove gli investigatori notano uno strano via vai di giovani. E la cosa strana è che in molti uscivano senza aver comprato nulla. Ed è qui che scatta la perquisizione e il rinvenimento della droga. L’azione prosegue poi nell’abitazione dell’indiziato all’interno della quale rinvengono altri 30 grammi di marijuana nascosta nel bagno. Per l’uomo sono scattati gli arresti domiciliati.  


 

 

 

 

      

 

 

 

 

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top