L’allarme

Caro bollette e rischio usura, le associazioni antiracket: «Massima allerta, rischio alto»

Nessun caso ad oggi è noto di imprenditori finiti nella rete degli usurai a Reggio Calabria. Francesco Siclari: «Chiediamo al Governo misure urgenti e straordinarie»

21
di Anna Foti
30 settembre 2022
12:17

«In altre regioni d’Italia ci sono stati già dei casi di usura, purtroppo. A livello nazionale stiamo preparando un documento da sottoporre all’attenzione del Governo per chiedere misure immediate. A livello locale abbiamo già investito il prefetto di Reggio CalabriaMassimo Mariani delle nostre preoccupazioni». Così il presidente dell’associazione Federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane di Reggio Calabria, Francesco Siclari.

L’aumento del costo dell’energia e il caro bollette che stanno abbattendosi su aziende e imprese impensieriscono molto l’associazione Fai Reggio Calabria, unica articolazione in regione della Federazione delle associazioni antiracket e antiusura italiane. Il livello di preoccupazione è alto anche se al momento nel reggino non ci sono state segnalazioni. Non resta che vigilare, chiedendo già da ora al Governo misure urgenti e straordinarie e allertando anche le istituzioni locali». 


Continua a leggere su IlReggino.it

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top