Castrolibero, tenta di forzare posto di blocco: fermato dopo inseguimento

L'uomo ha eluso l'alt imposto dai carabinieri. È stato portato in caserma dove dalle prime verifiche è risultato essere un pregiudicato di Cosenza

28
di Salvatore Bruno
16 novembre 2021
12:47
Foto d’archivio
Foto d’archivio

Dopo il caso di venerdì scorso, anche questa mattina si è verificato un tentativo di forzare un posto di controllo dei carabinieri, nell’area urbana cosentina. L’episodio è accaduto a Castrolibero, dove un uomo di 33 anni di Marano Marchesato non si è fermato all’alt imposto dai militari.

L’uomo era alla guida di una Fiat 600 ed ha proseguito la marcia, aumentando la velocità. Dopo un inseguimento per le strade di Rende e Cosenza, condotto anche con l'ausilio di un equipaggio della Radiomobile, il veicolo è stato infine bloccato in viale Cosmai, nel capoluogo bruzio e perquisito.


I controlli, con il supporto di un’unità cinofila dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria, sono stati poi estesi all'abitazione del 33enne dove i militari hanno rinvenuto e sequestrato 310 grammi di marijuana, 0,75 grammi di cocaina, un bilancino di precisione e materiale utile per il confezionamento. Si è allora proceduto all'arresto in flagranza di reato sia per resistenza a pubblico ufficiale, sia per detenzione illecita di sostanze stupefacenti. È stato posto agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo, come disposto dell’Autorità Giudiziaria.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top