Castrovillari, 53enne muore dopo 4 giorni di ricovero: la Procura apre un'indagine

L'inchiesta è partita dopo la denuncia dei familiari dell'uomo. Disposto il sequestro della cartella clinica. Domani la decisione sull'autopsia

33
di Vincenzo Alvaro
20 agosto 2020
19:53

Vogliono approfondire le cause del decesso i familiari di un 53enne di Pietrapaola. Per questo la sorella dell'uomo si è recata presso la caserma dei carabinieri di Castrovillari denunciando la morte avvenuta - secondo quanto riferito - in condizioni sospette.

 


Così il sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Castrovillari, Luigi Spina, ha per ora disposto il sequestro della cartella clinica chiedendo che la salma di N.T. 53 anni venga lasciata a disposizione della Procura che domani deciderà se procedere con l'eventuale sequestro ed un approfondimento autoptico per chiarire la natura del decesso.

 

L'uomo era stato ricoverato quattro giorni fa presso l'ospedale di Cetraro per sospetti problemi cardiaci, dopo alcuni giorni di degenza sarebbe stato trasferito d'urgenza con l'elisoccorso a Castrovillari dove sarebbe stato accolto in Utic prima di essere trasferito in medicina interna nella giornata di ieri. Lì sarebbe deceduto per una sospetta setticemia nella giornata di oggi.

 

Alla notizia della sua scomparsa i familiari hanno chiesto subito l'intervento delle forze dell'ordine, presentandosi in caserma per la denuncia della trafila sanitaria che ha visto protagonista il congiunto. La Procura della Repubblica ha cosi in serata disposto il sequestro della cartella clinica riservandosi altri approfondimenti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio