Castrovillari, viola il segreto d'ufficio. Funzionario pubblico sospeso

Coinvolta anche una seconda persona, dipendente del Ministero di Grazia e Giustizia, la cui posizione è stata segnalata per competenza alla Procura Distrettuale di Catanzaro

di Salvatore Bruno
3 maggio 2019
15:59
Aula tribunale
Aula tribunale

Rivelava segreti d’ufficio abusando della sua posizione di impiegato all’Ufficio Dibattimento, Servizio Giudice di Pace, della Procura della Repubblica di Castrovillari. Per questo, su richiesta della Procura diretta da Eugenio Facciolla, il Gip Gianna Martino ha emesso nei suoi confronti la misura interdittiva della sospensione dall’esercizio di pubblico servizio. Secondo quanto accertato durante le indagini, l’uomo avrebbe più volte violato i suoi doveri di riservatezza, agevolando la diffusione di notizie che sarebbero dovute rimanere segrete, relative in particolare ad un procedimento penale pendente dinanzi alla medesima Procura di Castrovillari. Una seconda persona, dipendente del Ministero di Grazia e Giustizia presso gli Uffici Giudiziari di Castrovillari, sarebbe coinvolta nella vicenda. La sua posizione è già stata segnalata alla Procura Distrettuale di Catanzaro, competente per materia.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio