Catanzaro, accoltellato alla gola dopo una lite: muore giovane

Arrestato il presunto assassino, Nicholas Sia, che potrebbe aver ucciso Marco Gentile per un debito di dieci euro

di Redazione
25 ottobre 2015
08:41

Un delitto che potrebbe essere maturato per questioni legate al traffico di droga. Questa la prima ipotesi della Squadra Mobile, che sta indagando sulla rissa finita in tragedia. Uno degli aggressori, si tratterebbe di Nicholas Sia (rintracciato nella campagne di Catanzaro), avrebbe estratto un coltello e colpito alla gola un altro giovane di 18 anni, Marco Gentile, morto poco dopo in ospedale. 

 


Durante la notte gli investigatori hanno sentito numerose persone presenti sul luogo del delitto. Attraverso le testimonianze si è riusciti a ricostruire la dinamica dell’accaduto e le persone realmente coinvolte. Raccolti anche i filmati delle telecamere di videosorveglianza che potrebbero aver registrato i momenti dell’omicidio.

 

Aggiornamento:  Un debito di 10 euro per l'acquisto di uno spinello sarebbe stato il movente dell'omicidio di Marco che lo avrebbe acquistato da Sia e non lo avrebbe pagato. Ieri sera i due avrebbero dunque litigato per il denaro e Sia avrebbe ucciso Gentile.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top