Catanzaro, aumentano i contagi nelle scuole: il sindaco chiude fino al 31 marzo

Sulla scorta di una nota dell'Asp Abramo ha emanato un'ordinanza di sospensione della didattica in presenza. La ripresa della attività avverrà il 6 aprile

77
di Luana  Costa
19 marzo 2021
14:32

Su segnalazione dell’azienda sanitaria provinciale di Catanzaro, che in una nota ufficiale ha sottolineato «l’aumento dei casi di positività al Covid 19 all’interno delle varie scuole», il sindaco Sergio Abramo ha disposto, con un’apposita ordinanza, la sospensione dell’attività didattica in presenza nelle scuole comunali di ogni ordine e grado, statali e paritarie, compresi servizi educativi per l’infanzia e scuola pubblica dell’infanzia pubblici e privati, nonché ludoteche e asili nido pubblici e privati, da lunedì 22 a mercoledì 31 marzo.

Il ritorno in presenza fra i banchi, considerando la chiusura per Pasqua a partire dall’1 aprile, è previsto per martedì 6 aprile. La decisione del primo cittadino è stata condivisa con i capigruppo e col presidente del Consiglio comunale Marco Polimeni.


Per motivare la necessità di chiudere gli istituti scolastici, l’Asp ha evidenziato come «la Calabria ricade in zona arancione con le conseguenti restrizioni». L’azienda sanitaria provinciale ha anche fatto riferimento «all’approssimarsi delle vacanze pasquali nel cui periodo sarà attuato il lockdown nazionale». Nell’ordinanza è raccomandato, ove possibile, di attivare la didattica digitale integrata.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top