Catanzaro, dal 12 dicembre al 7 gennaio divieto di stazionamento nei luoghi di ritrovo

Scopo del provvedimento è limitare gli assembramenti e i rischi di diffusione del covid durante il periodo delle festività natalizie. Ecco cosa si può fare e cosa no

3
di R. G.
11 dicembre 2020
17:01

Il sindaco di Catanzaro Sergio Abramo ha disposto il divieto, dal 12 dicembre fino al 7 gennaio 2021, dalle 18.00 alle 24.00, di stazionare nelle aree dei giardini di San Leonardo e nei luoghi di ritrovo dei giovani del quartiere marinaro, al fine di limitare gli assembramenti e i rischi di diffusione del covid. In occasione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza, tenutosi ieri, è stata condivisa l’opportunità di riproporre i divieti già stabiliti con l’ordinanza sindacale dello scorso 23 ottobre a tutela della salute pubblica. Nelle zone interessate dal provvedimento risulta, infatti, difficile assicurare adeguatamente il rispetto delle distanze di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

Cosa si può fare e cosa no

Nello specifico, nei giorni e negli orari indicati, ai giardini di San Leonardo (Piazza Montegrappa), in via Del Mare, via Nicea, via Amalfi, Piazza Pola e Piazza Dogana sarà consentito: il solo transito senza esitare e/o indugiare intrattenendosi con altri soggetti; l’attesa del proprio turno fuori dagli esercizi commerciali presenti nelle suddette zone, per il tempo strettamente necessario all’asporto dei prodotti ordinati, fermo restando il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro e l’utilizzo delle mascherine di protezione delle vie respiratorie. Non sarà consentito stazionare attendendo che i tavoli occupati per le consumazioni siano disponibili. La violazione delle misure sarà punita con la sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 400 a 1000 euro.


Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio