Catanzaro, detenuti preparano e donano dolci per le famiglie bisognose

L'idea di una volontaria che opera nel carcere si è trasformata in realtà grazie al laboratorio di pasticceria interno. «È stato un Natale speciale che ci ha fatti essere davvero tutti fratelli»

253
di Redazione
30 dicembre 2020
13:05
I dolci preparati dai detenuti
I dolci preparati dai detenuti

I detenuti del carcere di Catanzaro durante le festività natalizie hanno preparato dolci da donare poi alle famiglie bisognose della città. L'iniziativa è nata dall'idea di una volontaria del penitenziario per far vivere lo spirito del Natale dentro e fuori la casa circondariale.

La volontaria, facente parte al gruppo che opera in carcere, ha proposto alla pasticceria del carcere di realizzare alcune torte da mettere all'interno delle borse che sono state distribuite, nel corso delle feste, alle famiglie meno fortunate della città.


«L'iniziativa – ha spiegato suor Nicoletta Vessoni, punto di riferimento del gruppo di volontari – ha avuto l'immediata approvazione della direttrice del penitenziario, Angela Paravati, alla quale abbiamo inoltrato la proposta della volontaria. La direttrice ha detto subito sì, offrendo la possibilità alle famiglie che si trovano in una situazione di difficoltà, di avere in dono un dolce di vera pasticceria. Un dolce dal sapore veramente speciale».

Le persone prescelte hanno ricevuto, all'interno del pacco, infatti, anche un biglietto che spiegava loro la provenienza dei dolciumi e la grande disponibilità dei pasticcieri del carcere di Siano. «Insomma – ha concluso suor Nicoletta – Natale dentro, Natale fuori… che abbatte tutte le barriere e ci fa essere tutti fratelli».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio