La denuncia

Catanzaro, minacce di morte al presidente dell’ordine degli avvocati Antonello Talerico

Un uomo si sarebbe appostato sotto lo studio del legale chiedendo informazioni in un bar e proferendo minacce di morte. Il sindaco Nicola Fiorita ha espresso la sua solidarietà: «Un gesto da condannare con la massima fermezza»

 

35
di Luana  Costa
1 ottobre 2022
13:10

Minacce di morte sarebbero state rivolte al presidente dell'ordine degli avvocati di Catanzaro, Antonello Talerico, a causa della sua attività forense. Secondo quanto riferito, nella serata di ieri un uomo si sarebbe appostato sotto lo studio del professionista chiedendo informazioni agli operatori di un bar situato nelle vicinanze e proferendo minacce.

Sul posto sarebbero intervenute due pattuglie dei carabinieri che avrebbero provveduto a identificare l'uomo come controparte in un processo in cui Talerico risulta avvocato.


Il sindaco di Catanzaro, Nicola Fiorita, ha espresso piena solidarietà all'avvocato Antonello Talerico, componente inoltre della civica assise in qualità di consigliere comunale. 

«Un gesto da condannare con la massima fermezza - ha detto il primo cittadino - perché intriso di intollerabile violenza, aggravata dall'intento di condizionare il libero esercizio della professione che Antonello onora quotidianamente nelle aule di giustizia e come presidente dell'Ordine degli Avvocati. Gli siamo dunque vicini con affetto, così come lo siamo verso i suoi familiari, coinvolti anche loro nelle farneticanti minacce di cui sono stati bersaglio. Respingiamo la violenza, sempre e comunque, perché in nessun caso essa può trovare giustificazione».

La solidarietà degli ordini degli avvocati

«I presidenti dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Castrovillari Franco Camodeca, Cosenza Vittorio Gallucci, Crotone Tommaso Vallone, Lamezia Terme Dina Marasco, Paola Mario Pace, Vibo Valentia Francesco De Luca esprimono vicinanza e solidarietà al Collega nonché Presidente del Consiglio dell'Ordine Distrettuale degli Avvocati di Catanzaro Antonello Talerico, vittima di gravi minacce e insulti in ragione dell'esercizio della professione». È quanto si legge in una nota.
«Il rispetto della funzione difensiva è una condizione essenziale dello Stato di diritto e di una società democratica e dunque il vile atto posto in essere costituisce un esempio del distorto modo di comprendere il delicatissimo ruolo che riveste l'Avvocato.L’attività difensiva merita, pertanto, tutela e deve essere esercitata senza alcun vincolo, ostacolo o minaccia di sorta e a garanzia di chiunque. Quanto accaduto rappresenta un’evidente e allarmante deriva di violenza che deve essere condannata con fermezza in ogni sede».

La solidarietà della giunta comunale di Catanzaro

«In questi mesi di amministrazione abbiamo potuto conoscere lo spirito con il quale il consigliere comunale affronta il lavoro di tutti giorni per far crescere la nostra città. Siamo convinti che la stessa passione, capacità e integrità morale vengano riportate anche nelle aule di tribunale, luogo in cui il presidente Talerico rappresenta con grande autorevolezza e prestigio i suoi colleghi avvocati. Condanniamo senza timore l’episodio e la violenza in ogni declinazione, soprattutto per chi si batte per una società migliore anche attraverso il lavoro di tutti i giorni. Aspettiamo a Palazzo de Nobili il consigliere Talerico per ricominciare l’attività amministrativa e rimettere al centro le battaglie per una Catanzaro più bella e più giusta». Si legge in una nota ufficiale della Giunta comunale di Catanzaro.

La solidarietà dell'Unione delle Curie calabresi

«L'Unione Regionale degli Ordini Forensi della Calabria, nell'accordare la propria e piena solidarietà nei confronti del collega avvocato Antonello Talerico, Presidente dell'Ordine di Catanzaro, condanna il vile e oltraggioso attacco alla sua persona e alla di lui famiglia. La tutela delle libertà dei cittadini non può essere contrastata da alcuno, tanto è nobile il suo fine, né da gesti di medievale grettezza. Persistere nella professionalità, nella liceità e nell'onestà è il miglior modo per avversare atteggiamenti riprovevoli e delittuosi». Si legge in una nota ufficiale dell'Unione delle Curie regionale presieduta dall'avvocato Rosario Infantino.

Iemma (Pd): «Episodio sconcertante»

«Voglio esprimere la mia personale vicinanza, che si aggiunge a quella del sindaco, della Giunta comunale e dell’intero Consiglio di Catanzaro, al presidente dell’Ordine degli Avvocati, Antonello Talerico, amministratore di questa città che ha dimostrato di amare moltissimo, in tante occasioni. Sono vicino al professionista, che si è trovato davanti a interferenze gravissime nell’esercizio autorevole della propria attività, ma sono soprattutto vicino all’uomo, che si è trovato davanti alla preoccupazione più grande: proteggere la propria famiglia da minacce inquietanti». È quanto afferma la presidente dell’assemblea regionale del Partito democratico, Giusy Iemma.

«Un episodio sconcertante su cui sono certa le forze dell’ordine faranno chiarezza in tempi celeri, che lascia un’amara sensazione di impotenza rispetto a quello che poteva accadere, e soprattutto rispetto a quello che non si può prevedere. Ma l’invito che rivolgo ad Antonelli – conclude Iemma – è quello di andare avanti a testa alta, di non farsi condizionare: le istituzioni e la comunità che lo stima sapranno stargli accanto, come merita».

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top