Lotta alla spaccio

Catanzaro, sorpreso a cedere cocaina sotto casa: arrestato 38enne

Il giovane è stato colto flagranza di reato. L'acquirente deferito per favoreggiamento e segnalato all'autorità amministrativa

23
di Redazione
18 febbraio 2022
15:24

Nel pomeriggio di ieri è stato tratto in arresto A.V., di anni 38, per il reato di spaccio di cocaina. Gli agenti del Commissariato di Catanzaro Lido - nell’ambito dei servizi predisposti dal questore finalizzati alla prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti - mettevano in atto un servizio di pedinamento avendo notato transitare in viale Crotone a bordo della loro autovettura, A.V. unitamente alla propria convivente, soggetti entrambi conosciuti per i loro precedenti di polizia in materia di sostanze stupefacenti.

Il pedinamento

Pertanto, gli agenti decidevano di mettere in atto un servizio di pedinamento. La vettura pedinata, dopo alcuni minuti, si fermava all’imbocco di una via limitrofa al lungomare del quartiere Lido, in via Bausan, ed il conducente, dopo essere sceso dal mezzo, con fare guardingo, si dirigeva verso il portone di uno stabile. I poliziotti, insospettiti dal suo comportamento, tenendolo d’occhio, si nascondevano a debita distanza dietro le vetture parcheggiate sul ciglio della strada.


La cessione

Ad attenderlo sull’uscio, vi era C. S., di anni 33, conosciuto anch’esso quale assiduo assuntore di sostanze stupefacenti nonché iscritto al locale Sert, che riceveva da A.V. un involucro di colore bianco, che chiudeva nel pugno nella mano sinistra e che consegnava in cambio due banconote da dieci euro. Subito dopo la cessione, i due venivano bloccati dagli agenti che, a seguito di controllo e, in riscontro a quanto osservato pochi secondi prima, rinvenivano nella mano dell’uno un involucro bianco contenente 0.29 grammi di cocaina, e nella mano dell’altro le due banconote da dieci euro quale provento dell’attività di spaccio.

L'arresto

All’esito dell’attività, A.V. veniva tratto in arresto per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti e sottoposto, successivamente, alla misura degli arresti domiciliari su disposizione del Pm di turno presso la Procura della Repubblica di Catanzaro. L’acquirente, invece, veniva deferito per favoreggiamento personale e contestualmente segnalato alla competente autorità amministrativa. Nei giorni scorsi, inoltre, sempre personale del Commissariato Lido ha segnalato all’autorità amministrativa, altre due persone poiché trovate in possesso di modica quantità di sostanza stupefacente, del tipo cocaina e marijuana, detenuta per uso personale.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top