Celico, torna in libertà l'ex sindaco Antonio Falcone: revocati i domiciliari

L'ex amministratore del piccolo centro della Presila cosentina è indagato per concussione dopo che un imprenditore lo ha denunciato per la presunta richiesta di una mazzetta

di Redazione
11 giugno 2021
18:38
Antonio Falcone
Antonio Falcone

Su istanza degli avvocati Vincenzo Belvedere e Renato Tocci, il Tribunale di Cosenza ha disposto la revoca degli arresti domiciliari nei confronti di Antonio Falcone. L’ex sindaco di Celico, piccolo centro della Presila cosentina, è indagato dalla procura bruzia per concussione e, su disposizione del gip, il 31 luglio dello scorso anno era finito in carcere. Successivamente la misura cautelare era stata riformata dal Tribunale del Riesame di Catanzaro che l’aveva annullata infliggendo i domiciliari. Adesso anche questa restrizione è venuta meno. Come si ricorderà, un imprenditore ha denunciato l’ex amministratore per la presunta richiesta di una mazzetta, ma secondo i legali della difesa si tratterebbe di accuse infondate.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top