Cinquefrondi: cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, lo studente detenuto in Egitto per le sue idee

Il sindaco Michele Conia ha motivato l'iniziativa definendola «l'ennesimo messaggio che la comunità internazionale manda al regime egiziano»

197
di Agostino Pantano
26 aprile 2021
20:15
Patrick Zaki
Patrick Zaki

Cinquefrondi si conferma "Comune dei diritti" e, nella riunione del consiglio comunale delibera il riconoscimento della cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, lo studente detenuto in Egitto per il suo impegno a favore dei diritti civili. Fa ancora notizia, dunque, la prontezza degli amministratori del piccolo centro della Piana reggina, che recentemente avevano promosso anche l'intestazione di una strada a Stefano Cucchi.

 


La mobilitazione intorno al destino di Zaki, alla cui storia l'Italia si è appassionata per l'iscrizione del ragazzo ad un dottorato di ricerca all’università di Bologna, è diventata un caso internazionale perché' diversi sono stati i governi - fra cui quello italiano - che hanno chiesto a Il Cairo di scarcerare lo studente, detenuto da circa un anno. Il sindaco Michele Conia, presentando la proposta al consiglio comunale, ha motivato l'iniziativa definendola «l'ennesimo messaggio che la comunità internazionale manda al regime egiziano per ridare la libertà a chi ha solo la colpa di voler studiare e contribuire alla emancipazione del popolo».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top