Coronavirus, ok dell'Iss a un'azienda di Cittanova: potrà produrre mascherine

La camiceria dei Fratelli Tranfo è tra le 55 imprese italiane che hanno ricevuto il via libera dell'Istituto di sanità. Già distribuiti oltre 3mila pezzi

144
di Redazione
10 aprile 2020
17:21

È calabrese una delle 55 aziende italiane a cui l’Istituto superiore di sanità ha riconosciuto parere positivo alla realizzazione di mascherine di protezione. La professionalità e le competenze della ditta “Fratelli Tranfo” di Cittanova, associata Confartigianato Imprese Calabria, sono state riconosciute a livello nazionale con l’avvio delle procedure di produzione con la conformità tecnica ai requisiti essenziali affinché il prodotto sia considerato sicuro ed efficace, tanto da ottenere il parere positivo da parte dell’ISS, arrivato anche grazie all’utilizzazione di un tessuto certificato Iso 10993.

 

La ditta “Camicie su Misura” dei Fratelli Tranfo di Cittanova produce da anni camicie su misura per uomo e lavora con successo conto terzi per grandi marchi. Un’impresa attiva nel territorio, di cui è parte integrante: anche per questo ha risposto con generosità all’appello del Comune di Cittanova quando è stato necessario soddisfare la richiesta di produzione di mascherine per proteggere sempre più concittadini dal preoccupante diffondersi del Covid-19. Grazie ad un progetto curato dall’Amministrazione comunale, infatti, sono state distribuite circa 3.600 mascherine in tnt nell’azienda Tranfo che ha messo a disposizione oltre personale e macchinari, un grande entusiasmo, portando la produzione giornaliera a circa tremila pezzi al giorno, per soddisfare anche le crescenti richieste che arrivano dai territori limitrofi.

 

Un toccante ringraziamento arriva dai Fratelli Tranfo sulla pagina Facebook della Camiceria destinato «alle persone che quotidianamente si impegnano e lavorano per realizzare insieme i progetti aziendali. È solo grazie alla loro disponibilità se stiamo riuscendo a dare un contributo per il nostro territorio , sono state e stiamo realizzando mascherine in TNT, da donare al Comune di Cittanova e ai cittanovesi.
In questo momento così delicato per ognuno di noi, le loro mani, il loro tempo e il loro sapere sono davvero preziosi». Soddisfatti anche del packaging delle mascherine in tessuto Tnt prodotte e distribuite che sono idrorepellenti e traspiranti.

 

E Confartigianato Calabria, in collaborazione con le organizzazioni territoriali, ha deciso di acquistare dai Fratelli Tranfo mille mascherine da donare a case di cura che ospitano anziani ed istituti religiosi. Le prime 300 sono già state consegnate nella provincia di Reggio Calabria, grazie a Confartigianato Reggio Calabria. «Abbiamo deciso di dare un segno tangibile della nostra vicinanza oltre che con una costante presenza sul territorio al fianco delle nostre imprese che vivono un momento drammatico – spiegano il presidente e il segretario di Confartigianato Imprese Calabria, Roberto Matragrano e Silvano Barbalace – anche donando queste mascherine in un contesto come quello delle case di cura e degli istituti religiosi che stanno pagando un prezzo altissimo, contando un numero enorme di vittime del contagio da coronavirus. E’ il momento della solidarietà e della vicinanza, seppur nel distanziamento sociale».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio